Come giochiamo


Dopo aver giocato per alcuni anni con la modalità "a sagoma piena", dal 2005 abbiamo adottato la modalità di gioco con elmetto sonoro il quale non è altro che un elmetto speciale che emette un suono ben distinguibile non appena un pallino impatta sulla sua superficie, riducendo così la superficie da colpire alla sola testa e riducendo drasticamente i tentativi di immortalità da parte dei soliti furbetti.
Dal 2017 il Branco ha affiancato alle modalità di gioco tipiche del Softair descritte in precedenza una nuova modlaità denominata X-Tag ir.
Vediamo nel dettaglio le differenti tipologie di gioco.

CHE COS'E' L'ARF


L’ARF95 è composto da una centralina elettronica che sa riconoscere il suono provocato dal BB sparato da una normale ASG, reperibile in commercio fino a una distanza di 30 metri garantiti (tenuto conto che in Italia la potenza del giocattolo è limitata a 0,99 Joule) e selezionandolo da altri tipi di rumori che possono essere causati da urti accidentali o rami dovuti alla vegetazione.
Il sistema è alimentato da una normale batteria da 9V reperibile in commercio: la durata di tale batteria in stand by è di circa 48 ore.
Quando il BB impatta sulla superficie dell’elmetto, trasmette il suono tramite due microfonini alla centralina che decide di attivare il cicalino dal suono continuo avvisando il Softgunner che è stato colpito.
La disattivazione ARF95 avviene togliendosi l'elmetto e staccando la batteria, interrompendo così il suono emesso dall'elmetto stesso.

L'ARF DIGITAL RF è l'evoluzione dell'ARF95 e consiste in un marcatore automatico per soft-air montato su elmetto/corpetto con trasmissione dati su PC via RF/IR  (radio o infrarossi)  e disattivazione dell'ASG.

L’ARF su tutti i modelli di elmetti è tarato per portare un normale telino mimetizzante.
Per ottenere maggiori informazioni visitare il sito ufficiale www.arf95.it

CHE COS'E' L'X-TAG


X-TaG si propone come miglioramento ed espansione del tradizionale lasertag introducendo un sistema hardware completamente progettato da zero basato su micro-controllori di nuova generazione.
I vantaggi di questa tipologia di gioco sono evidenti:
  • non è più necessario utilizzare protezioni perché non viene sparato alcun pallino
  • non inquina l'ambiente perché, come detto, non vengono sparati pallini, sostituiti da un raggio ad infrarossi.
  • è possibile giocare, con le necessarie autorizzazioni, anche in aree in precedenza precluse al softair (anche nei centri abitati)
  • nascono nuovi scenari di gioco per le distanze a cui è possibile giocare con il sistema x-tag che superano di gran lunga i 30 - 40 metri a cui siamo abituati con il softair.
Il sistema è basato sull'utilizzo di un kit elettronico da applicare ad un normale fucile da softair e da una centralina ricevente da montare su di un cappello o meglio su di un elmetto. Esistono poi alcune APP che consentono di gestire in toto la configurazione della propria arma e altre che consentono di sfruttare il GPS del proprio cellulare per visulaizzare sulla mappa di Google il posizionamento della propria squadra e coordinarne i movimenti.
Maggiori informazioni  sul sito del produttore mentre di seguito presentiamo alcuni video domostrativi del sistema di gioco.

   


Copyright © 2014 Il Branco Softair Ancona. Designed by Free Flash Templates, personalization by TieMme
Privacy Policy | Terms of Use | XHTML | CSS